Il comune marchigiano dall'artigianato fiorente

Info e Turismo su Fabriano

Fabriano è un comune in provincia di Ancona, nelle Marche, e conta circa 31.750 abitanti.

Si tratta di una cittadina particolarmente rinomata e famosa in tutto il mondo ed un tempo molto conosciuta per le sue fabbrerie, che producevano utensili da lavoro e per il camino: famose sono le molle di Fabriano, volgarmente chiamate chiappe.

Il suo stemma rappresenta un fabbro che batte su un incudine, situato sopra un ponte.

Ciò è riconducibile al motto:  'Faber in amne cudit cartam olim undique fudit', cioè: 'Il fabbro sul fiume batte e un tempo la carta diffuse ovunque', che ricorda il primato di Fabriano in fatto di carta ma rimanda anche alla leggenda del fabbro Marino, che racconta l'origine della città.

Si narra infatti che Mastro Marino lavorasse su un ponte, che attraversava il fiume Giano e che collegava le due alture su cui sorgevano Castelnuovo (o Poggio) e Castelvecchio, due castelli abitati da due fratelli che evitavano di vedersi poiché erano sempre in conflitto tra loro.

Entrambi commissionavano lavoro al fabbro in questione, il quale cercava in tutti i modi di riappacificarli, infatti riferiva a ciascuno che il fratello parlava sempre bene dell'altro.

Un giorno finalmente decise di farli incontrare e li convinse a terminare le ostilità, così che i due castelli andarono a formare il nucleo della nuova cittadina che fu chiamata Fabriano in onore del fabbro appunto.

Fabriano è raggiungibile in auto dall'A14, uscita Ancona Nord, e proseguendo per la SS 76 direzione Roma, uscita Fabriano Est.

E' inoltre servito dalla linea ferroviaria Ancona-Roma, stazione di Fabriano.